CROARA - VICARIATO VALSANTERNO

Vai ai contenuti
CROARA
INDIRIZZO
Via Croara 26 – 40020 Casalfiumanese (BO)
TITOLARE
S. Martino vescovo
TELEFONO
INCARICHI
Amministratore parrocchiale: don Luca Dal Fiume
ORARIO MESSE
Un po' di storia
1192 (preesistenza chiesa)
esiste già a partire da questa data come rettoria dipendente dalla Pieve di Tossignano, a cui paga annualmente un cero di una libbra.
Croara era il più vasto comune della zona per l'accorpamento avvenuto nel 1200 dei Comuni minori di Gesso, Tombe, Sassatello e Murata. La chiesa esisteva già nel 1192 come rettoria dipendente dalla Pieve di Tossignano, ma non era collocata nella posizione dell'attuale, in via Croara, bensì su un dirupo. Nel secolo XV ha inizio la decadenza resa più disastrosa dalle frane che hanno travolto ogni cosa e a ciò si aggiunge che nel 1811 il muro longitudinale dell'edificio religioso viene insidiato. Viene demolito per recuperare il materiale per la ricostruzione della nuova chiesa, di minori dimensioni e ci si serve dell'altro muro rimasto intatto. Tuttavia, proprio questa scelta, rende l'edificio collabente e dopo essere stato distrutto, viene nuovamente eretto nel 1950 su disegno dell'architetto bolognese Cosentino, in posizione più arretrata e sicura. La chiesa attuale, ornata nel catino absidale da un'imponente affresco del pittore imolese Tommaso Della Volpe, presenta una struttura in muratura con pianta rettangolare a navata unica. L'interno, ad una sola navata, è contraddistinto da banchi lignei, da un solo confessionale non insonorizzato e il presbiterio è dotato di un altare in muratura che non è mai stato orientato verso l'assemblea dei fedeli.
Torna ai contenuti