SAN MINIATO - VICARIATO VALSANTERNO

Vai ai contenuti
SAN MINIATO
INDIRIZZO
Via Montanara Sud 441 – 40022 Castel del Rio (BO)
TITOLARE
S. Miniato
TELEFONO
0542 95952
INCARICHI
Amministratore parrocchiale: don Marco Giordano
ORARIO MESSE
Un po' di storia
1181 (preesistenza chiesa)
se ne ha memoria fin dagli ultimi decenni del XII secolo e in origine era una semplice cappella o rettoria come Sant'Andrea, sempre ubicata nel comune di Castel del Rio.
Poco più di mezzo km da Castel del Rio, salendo la valle del Santerno, si incontra la chiesa di San Miniato. Anticamente la parrocchia era più estesa e comprendeva anche parte del territorio che aveva contribuito alla formazione di quella di Montefune. In origine una cappellania, se ne ha memoria a partire dal 1181 e l'edificio viene ricostruito nel 1727 in seguito al terremoto avvenuto due anni prima. Alla metà del secolo scorso viene innalzato il campanile, in pietra arenaria, su iniziativa del parroco don Gino Galli e su progetto dell'ingegnere Agostino Baruzzi. Si ipotizza che il nome San Miniato sia pervenuto a questa chiesa da un feudatario fiorentino che ha fondato il castello che sovrastava il tempio stesso, attualmente ubicato in via Montanara. L'edificio è ad un'unica navata con abside ovale, da cui due finestroni danno luce all'interno; misura 14,17 metri per 7,50 ed ha la cappella maggiore a volta, eretta nel 1895 sempre dall'ingegnere Baruzzi. Sulla sinistra, in una nicchia c'è la statua di Sant'Antonio Abate, mentre in basso su un piedistallo c'è la statua di Santa Rita da Cascia, opera dell'artigianato trentino. Sulla destra è collocata la statua di San Luigi Gonzaga e su un piedistallo in basso quella di Sant'Antonio da Padova. Tra i vari arredi sacri merita menzione speciale un piviale con stolone di tela rossa, manufatto del XVI secolo con lettere ricamate in oro ai lati dello scudo.
Torna ai contenuti